Ab Urbe condita

Piazza di Spagna

Ab Urbe condita

21 aprile del 753 a.c.: respira per la prima volta la Città Eterna.

Forse in una grande distesa di verde, su un fiume limpido in cui si può bere, con i sette colli ancora visibili, tra le brezze di mare leggere che arrivano dal Tirreno poco lontano.

Bei tempi…

E ne sono passati tanti di tempi, di personaggi, di storie, di traffici (illeciti e non), di complotti, lotte, vittorie e conquiste, amori e dis-amori, triumvirati e processioni, imperatori e giubilei, repubblicani e fascisti, inquisizioni e liberazioni, saccheggi e costituzioni.

 

 

Roma Capitale, Roma Caput Mundi, Roma che letto in senso inverso si legge Amor.

Roma che stregò Fellini, Rossellini e Pasolini.

Roma che quando piove rimane comunque dorata di luce.

Roma barocca che straborda di bello.

Roma regina delle notti, tra i suoi brillantini glam, seduce e divora mentre ammicchi un occhiolino compiaciuto al Colosseo che appare lì, in tutto il suo mistero, come fosse da sempre tutto ovvio e nello stesso tempo, magico.

A Roma nata sotto il segno del Toro,
con le più ruffiane caratteristiche della bella Venere stampate su ogni micron di questa città,

Tanti Auguri di Buon Compleanno!

Annunci

11 thoughts on “Ab Urbe condita

  1. Magari non sarò brava nel descrivere così abilmente il compleanno di Roma …ma di certo con il nuovo governo e i vecchi personaggi…questo torello di Roma sta diventando daltonico perchè non riesce più a distinguere il buono dal cattivo. Una Roma docile, riservata, avvizita, ma splendida e incantevole anche se sciupata.

    Continua a scrivere Valin..hai talento

  2. Hai ragione cara… per descrivere tutto non sarebbero bastate dieci pagine. E poi non volevo essere polemica. Lunedì prossimo seguiranno i commenti sulla Venere guerriera.
    Concordo sempre sullo splendida e incantevole!
    Grazie per i complimenti!

  3. Virgilio, Eneide Libro I
    “Così tanto costava fondare la gente romana.”

    Grazie Cri per i tuoi commenti aulici!

    Perchè il sapere è bello, ma condividere il sapere ancora di più.

  4. Valin come Roma caput mundi, così il tuo blog è leader fra gli altri blog che spopolano nella rete, però prometti di non incendiare gli altri siti in una notte di follia….

  5. Ciao Valin! Complimentissimi per la tua ennesima iniziativa: è sempre un piacere seguirti e, soprattutto, è sempre un piacere sapere che nonostante i siilenzi, le assenze, gli anni sabbatici e transiti celesti c’è sempre qualcosa che bolle in pentola….
    Brava! Sono tanto fiera (e sai come la penso, quindi queste non sono solo parole di circostanza).
    Beh, che altro dirti: in bocca al lupo (o meglio…alla LUPA!!!) anche questa volta, sono sicura che non ci deluderai!

    Per Cri: SCASSEDDU DOCET…

  6. Per Vincent:
    tesoro… questi paragoni con Nerone!!!
    Bruciare gli altri siti in una notte di follia. Ma ti pare?!!!
    Sono una democratica, io.

    Per Letix:
    Grazie cara… allora aspettiamo i tuoi commenti scasseddiani, perchè due greciste-latiniste è meglio di una!

    per il resto…
    bolle sempre qualcosa nelle pentole dell’ArchiTutto 😉
    e…
    crepi la Lupa!

  7. ….tesoro….queste tue dolci parole nei confronti della nostra adorata città sono come un pennello che le scorre intorno leggero e la dipinge, le ridona colore, luce e brillantezza, che è quello che ogni tanto le manca per ricordarci quanto sia meravigliosa in ogni momento che la guardiamo e pensiamo invece a tutti i problemi che ha…..ma in fondo…nessuno dei suoi tanti problemi a me sembra così grande nel momento in cui – in una meravigliosa notte di primavera – tornando a casa del silenzio della notte, quando Lei si riprende tutto e generosa te lo restituisce con un soffio di vento morbido che ti accarezza, ti fa sorridere e vibrare il cuore e ti ricorda quanto sia unica…davvero.

  8. “ti fa sorridere e vibrare il cuore e ti ricorda quanto sia unica…”
    Elisabetta è bellissimo!

    è magico vedere che tante persone diverse provano le stesse emozioni davanti all’unicità di Roma.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...