Il coraggio e la paura

Negli anni ho svolto in sonno un mini-corso per imparare a volare. Inizialmente dovevo prendere una piccola rincorsa per spiccare il volo e non sapevo fare nessun tipo di atterraggio: cadevo sempre, soprattutto da grandi altezze. Poi ho imparato a sollevarmi direttamente da terra e ad atterrare in modo soft.

Cadevo proprio quando iniziavo ad avere paura di volare. Ad un tratto guardavo giù e acquisivo consapevolezza di fluttuare molto in alto, pensavo che la discesa sarebbe stata pericolosa, mi prendeva il panico, non mi concentravo più a volare e poi… tonf! faccia a terra.

Adesso sono molto brava. Ma spesso volo a basse quote per paura di cadere.

La vita in effetti è tutta una grande lezione di volo.

Una lezione sulla corda tesa tra il coraggio e la paura.

La paura sempre pronta a spuntar fuori all’improvviso, immotivata e ballerina, traditrice e fraudolenta, come il sole che abbaglia gli occhi, e il coraggio riparatore, eccentrico e sinuoso, sicuro e rivelatore, come la luce che illumina il mare.

La grande sfida della vita in tutti i nostri voli: tirar fuori il coraggio per affrontare la paura.

Chissà i sogni delle aquile.

Perchè camminare su questa leggera corda tesa, mentre il mondo gira immobile, è uno strano e disarmante esercizio d’AquiliBrio.


22 risposte a "Il coraggio e la paura"

  1. Mi fa piacere che ti interessano gli argomenti del blog! 🙂
    E secondo te come sto? Ti rispondo su messenger! 😉

  2. Niente, era tanto per rompere le palle…

    Comunque leggendo questo tipo di post si vede che sei un’assidua frequentatrice del mio blog…

  3. Tra le più assidue… 🙂

    Diciamo che la riflessione è nata in seguito alla paura che ho descritto nel post sull’Anno sabbatico di valin.

    L’hai letto?

    Casualmente due giorni dopo, o giù di lì, c’era la Bonino in Rai che argomentava con Tremonti.

    Proprio lei ha detto che la paura c’è sempre. Ma d’altra parte abbiamo anche il coraggio per affrontare la paura.

    E da lì tutta la riflessione.

    Era proprio a pennello.

    Un segno radicale 🙂

  4. Ah dimenticavo… spazio pubblicità Andrea Alfano e la sua Andrew’s Tavern. Linkato a fianco nel Blogroll.
    Perchè l’uomo dei sogni esiste!

  5. Era evidentemente una bella battuta… Andrew…

    Ammazza che narciso oh… hai completamente saltato il riferimento al post sull’anno sabbatico (la paura)…

  6. Dopo questa… posso anche chiudere il blog. Della serie: come degenerare una serie di commenti con argomenti che esulano dal contesto.

    Cmq d’altra parte… siamo sul blog dei fichi. 😀

  7. Questo post è troppo bello e non c’è una sola parola da aggiungere. Quindi questo commento è inutile.
    Comunque noi siamo solo il nostro coraggio. Ci rende tutti uguali. Senza distinzione di talenti né di fortune.
    Anzi, spesso è l’unico valore in cui il più piccolo di noi può dare una lezione a tutti gli altri.

  8. è vero. E quanto è vero.
    Grazie per il troppo bello…
    Lo so tanto che tu aspetti il post sul mio anniversario… ;D

  9. a volte penso che anche semplicemente camminare non sarebbe niente male…..solo a volte però lo penso…

    auguri tesoro!!!!

  10. Senza paura non ci sarebbe coraggio.Ma è proprio quando l'”energèia” si fonde con l'”èrgon” che la potenza diventa atto,la “Langue” diventa “Parole” e la vertigine diventa volo!

  11. Da amica posso solo dirti

    Cerca di volare più in alto che puoi..sempre più in alto delle tue possibilità..non ti accontentare mai.. e ricordati la persona forte che vale non è quella che non cade ma quella che cade e si rialza velocemente!!

  12. Vero. Aggiungerei che l’importante nella vita è anche imparare a cadere bene.

    Ovvero: lezioni d’atterraggio soft! 😉

    Cmq sei proprio un’Ariete…

    Bella Cli!

  13. la persona che non cade mai non esiste.. è pura immaginazione… cadere è bello perchè quando ti rialzi sei più forte di prima ed è sempre più difficile che ricadi…

    VIVA GLI ARIETI!!

    viva marte la guerra, l’irruenza e l’aggressività!!

  14. La solita Ariete che non si regola!

    “viva marte la guerra, l’irruenza e l’aggressività!!”

    siccome ti conosco so che è una parodia. Scherzi, giusto?

  15. ovviamente scherzo sul viva marte la guerra etc..
    tu lo sai benissimo che i libri di astrologia ci descrivono come battaglieri e rissosi ma è tutta apparenza..
    dietro un’ariete si nasconde una persona buona e generosa ma con chi se lo merita se no è scontro..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.