Io

io-satellite-giove-archilady-menabò
Io, satellite naturale di Giove

Io
Io è ipertrofico e totalizzante.
Poco ha a che fare con me.
Ma Io è veramente simpatico, analitico e geniale.
Io non sa stare senza i miei amici, le mie sorelle e quando ha paura invoca sempre “mamma” come fosse l’essere più divinamente forte del creato.
Io è a volte destabilizzante e ferocemente irrequieto.
Io crede che tutto sia uno scherzo e che la vita sia un bel gioco.
Fugge la realtà e la ricrea completamente a suo costume e metodo.
Io ama dormire.
Io ama le feste.
Quando Io brilla sono veramente felice.

Annunci

17 thoughts on “Io

  1. Ha poco a che fare con me perchè io è diverso da me.

    E cmq qualora ci fosse stata una conclusione stridente non ci sarebbe nessun problema, anzi… per una che è surrealista da sempre (2° post) e che tra i suoi aforismi scrive che la coerenza è un limite…. (pagina di Valin Januac in alto)

    beh… mi sembra il minimo…
    😉

  2. Rileggo il post in questa tua ottica e comprendo 🙂 Non volevo forzarti ad una conclusione “armoniosa”, visto che se hai letto anche tu il mio quadro nel blog predico la non negazione di nulla 😉
    Tuttavia non concordo nell’incoerenza come assoluto, che, come tale, per me ha in se stesso il suo limite 😉
    Luke

  3. ma se io sono io e tu sei tu..chi è più scemo io o tu?!?

    iooo meee tuuuu…. bùùùùùù…..

    a leggere questo post il tuo “io” sembra affascinante ma “io come io” piacevolmente lo schiaccerei volentieri sotto i piedi quando ho il piacere di incontrarlo…

    scherzo cara lo sai che senza te e il tuo io non potrei vivere!!!!!!!!!

  4. Per Luke:
    si ho visto… scrivi di te: “sono tutto e niente” … mi piace la logica del tutto e niente.

    sarà il fascino di quel processo dialettico che cmq attrae.

    per Cli: so chi sei.

    tesoro bella… senza di me tu non vivresti, lo sanno tutti!
    ma non dici sulla Luna di nascita?

    guarda che ti ritiro dalla top ten delle migliori allieve aspiranti astrologhe.

  5. Il fatto di scindere l’IO dal ME STESSO è un concetto interessante.

    Me stesso è probabilmente la parte che è maturata, che ha scoperto la vita e sa come comportarsi nei confronti del mondo.

    Ma IO è l’essenza pura di una persona, che ogni tanto salta fuori e spacca tutto.

    Detto questo.
    Ora torno a dormire.
    Voi cercate di fare piano, che vi sento fino alla Taverna…

  6. Andrea… sentivamo la tua mancanza.

    Cmq sai benissimo che ogni volta che vengo alla tua taverna (la Andrew’s tavern del Blogroll)
    sono sempre con un nome diverso (l’amazzone imperatrice, la fenice blu, il mago burlone, l’architutto… e neanche me li ricordo tutti).

    E cmq il me stesso in realtà è la PROIEZIONE dell’io.

    Silvia ci sei?

    Ovvero come mi mostro.

    La storia del fenomeno e del noumeno di Kant.

    Ecco: Io è il noumeno, come avete capito un po’ tutti.

    Me stesso è il fenomeno.

    Ovvero come mi mostro in relazione a chi e che contesto.

    Ma non allunghiamola.

    L’importante è che non tutto sia obbligatoriamente sensato.

  7. (posso chiamarla per nome?)…

    spero che mi dai del “lei” per ironia 🙂

    ripetizioni di che? 😉

    e cmq ovvio che mi puoi chiamare Valentina…
    anche se preferisco Valin.

    e questo vale per tutti!

  8. IO E’ GIUSTO.
    E’ GIUSTO PERCHE’ NON SA DI BANALITA’M E CHI CONOSCE SA DI COSA PARLO.
    IO NASCONDE UN MONDO DIETRO IL TUTU’ ARANCIONE, IO SA COME SI RIDE, COME SI PUO’ STARE BENE. IO NON CERCA MOTIVI DI DISGREGAZIONE.
    PER QUESTO IO E’ SPECIALE, RARA E SE LEGGI DIETRO LE RIGHE SAI CHE UN IO NELLA TUA VITA DEVI PUR AVERLO E ALLORA QUALE SE NON QUESTO IO!!!

    NB.se ti è arrivato il senso di cio’ che volevo esprimere…bhè dimostri ancora che la tua perspicacia va oltre il normale….
    BUON RISVEGLIO….

  9. Tesoro… ma come sei acuta e nello stesso tempo dolcissima!!!!

    Il senso arriva benissimo!

    Io ti ringrazia tanto… ;9

    Dice che il dono dell’osservazione è sacro e che il tatto e l’eleganza nell’esprimere tutto, non dicendo tutto, sono una prerogativa ormai di poche elette… 😉

    e cmq se capisci bene io un motivo c’è…

    secondo me una certa dimensione di affinità…

  10. Indubbiamente ironicavo 😀
    E’ che vengo rapito dalla mole di nozioni che “prendono a pizze” la mia “capoccia” lontana da vecchie materie di studio…
    Non so se odiarti o amarti perchè mi spingi a riprendere in mano il libro di filosofia :D:D:D farlo dopo una giornata di lavoro mi risulta un pò pesante :D:D:D
    La saluto Valin 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...