Il Nero Barocco vince nell’Haute Couture di Valentino autunno/inverno 2011-2012

Dall’ Ottobre 2008 Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli sono Direttori Creativi di Valentino. Lo stile che da sempre è campione di classe ed eleganza della Maison apre le passerelle di Parigi  in dorato.

Foto da Marie Claire

Geometrie a punte in dorato e bronzo, con toni dell’argento, tra il gotico e il bizantino che evidenziano un taglio semplice dal sapore medievale e romantico. Collo a giro con intrecci e cintura intrecciata. Manica affusolata. Eleganza e complicità in una donna di altri tempi che guarda al futuro nell’armonia della decorazione.

Foto da Marie Claire

Preziosi ricami in stile orientale su un taglio barocco che fluttuano in un argenteo compatto. Una donna moderna ma ricercata che indossa un abito importante con ballerine sobrie. Un mix di eleganza e complicità nel dinamismo e nella tradizione di un tempo altro.

Il Nero Barocco su tagli severi in velluto, manica affusolata e collo a giro è impreziosito da ricami floreali argentati di ispirazione del contemporaneo design.

Foto da Marie Claire

Anche in corto, con un leggero spacco a V, il nero barocco con il collo a giro e manica affusolata risulta affascinante, misterioso e glamour.

Foto da Marie Claire

Un lungo abito dal taglio minimal, in velluto nero esalta qui le qualità di uno stile Barocco estremamente contemporaneo. Dedicato alle migliori forme artistiche dei nostri tempi, la Chiuri e Piccioli meritano in questa dimostrazione che la moda è arte.

Foto da Marie Claire

Il bianco apre in tagli geometrici dalle architetture particolari, tra rombi e drappeggi semplici dedicano lo stile allo chic della maison.

Foto da Marie Claire

Una lunga mantella quasi fiabesca, fascia una pantalone della caviglia cinta e un leggero e morbido attacco. Il collo è a giro con intrecci che ricordano iconografie medievali. Un mix di modernità, tradizione e innovazione in un’architettura bianca che stupisce e affascina. Una principessa moderna che regna le nevi e i cuori dei romantici. I capelli sono raccolti con intarsi floreali.

Foto da Marie Claire

Sfila qualche modello “bomboniera” dal gusto discutibile, ma con un’interpretazione geometrica a lisca di pesce che rivaluta l’opera e descrive una donna sirena dai toni candidi e vaporosi.

Foto da Marie Claire

Non manca il classico modello prettamente romantico della Maison Valentino, presentato in balze con tonalità grigio perla, manica leggermente vaporosa, con trasparenze e fiocco laterale a collo a giro ma tagliato in una profonda scollatura a V. Un desgin vivo e delicato che descrive la donna del sogno,  poetica.

Foto da Marie Claire

Per finire l’unico modello in Rosso Valentino è da red carpet. Scollatura morbida e generosa che disegna una sorta di leggiadra V. Taglio lungo ben affusolato nel corpo e leggero sui fianchi. Questa volta non una sirena rossa, ma una specie di Dea bendata, ideale per Capodanno, ideale per una magica serata sulle note dell’amore.

Annunci

One thought on “Il Nero Barocco vince nell’Haute Couture di Valentino autunno/inverno 2011-2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...