Reportage AltaRomaAltaModa 2012: abiti gioiello per Jack Guisso.

Sabato 28 gennaio alle ore 19,30 nella Sala Baglivi di Borgo Santo Spirito in Sassia lo stilista libanese Jack Guisso è presente per l’Alta Moda Internazionale. Sono in compagnia della mia amica attrice e regista Damiana Leone. Le garantisco che Guisso è un bravissimo stilista che piace molto anche a Paris Hilton e Jane Fonda.

Si accendono le luci e parte la musica.  La passerella è tutta a specchio.

Jack Guisso apre in dorato, con un corto monospalla, ricco di strass. Presto mi accorgo che l’intera collezione è da red carpet in colori pastello del giallo oro, carta da zucchero, acquamarina e rosa antico.

Lungo decorato di strass e swaroski, con leggera monospalla e scollo a cuore. Attillato, leggermente a sirena. Morbido per una donna altamente sensuale.

Altro monospalla riccamente decorato con fiocchi in vita ad indicare un tocco bon ton che seduce.

Un carta da zucchero con geometrie di rombi, quasi a creare effetti ragnatela. Design e trasparenze in un mix decisamente intrigante.

Ancora design e trasparenze in geometrie in rosa antico. Uno scollo profondo per una donna romantica ma sensuale.

Una donna romantica, ricca di decorazione e motivi floreali per una collezione che si conferma come abito-Gioiello.

Abito da sposa

Chiude la sfilata l’abito da sposa, una deliziosa sirena ricca di strass, dalle geoometrie classiche ma sensuali. Un lungo velo bianco accompagna il vestito con decorazioni di swaroski e strass.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.