Fiori (a Valentina Giannicchi)

Vale e Paola
Vale e Paola

I quattro tulipani
screziati in oro e porpora
sul mio pratino occhieggiano,
tropicali volatili
vanno un canto
silente gorgheggiando.

Potessi pure io fragile fiera
ergermi su di un breve e saldo stelo
entro la rada aiola degli amici
che d’un vivo piumaggio si sollevano,
pari tinte all’araldica dell’anima;

senza darsi rimpianto i vizzi petali
sentirli che si estenuano
lasciare che ricadano
vinti dalla stagione che trasmuta.

Cade l’oro del giorno così in fretta…
E breve della coppa è il rosso al sorso.

Paola Staccone

tulipano
tulipano
Annunci

One thought on “Fiori (a Valentina Giannicchi)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...