Beniamino Servino e la necessità monumentale nel paesaggio dell’abbandono

La Consulta del Decentramento dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia di Cerveteri-Ladispoli ed il Comune di Ladispoli, vi invitano a partecipare alla conferenza “Necessità monumentale nel paesaggio dell’abbandono”, di Beniamino Servino.

La conferenza si terrà il 21 marzo a piazza Giovanni Falcone in Ladispoli.

Da sempre interessato alle relazione tra paesaggio e abuso, Beniamino Servino ha sviluppato negli anni una potente riflessione sul senso dei luoghi dell’abbandono e dell’abuso. Una riflessione tesa all’intervento diretto, all’azione sul territorio e sul paesaggio. Un’intervento ed un’azione che è tesa proprio all’abbandono del paesaggio: «Abbandonare. Lasciare senza aiuto e protezione, lasciare in balìa di sè stessi o di altri. Smettere di occuparsi di una cosa. Smettere di averne cura. Ma il paesaggio vuole [vuole!] essere abbandonato [mai più campi da golf, mai più!]. È quella la sua vocazione, il suo destino. [Col tempo forse l’abbandono assorbe il bisogno, assorbe l’oggetto con cui il bisogno si è manifestato]» (Beniamino Servino).

Cosciente che le città parlano la lingua di chi le abita e di chi le ha costruite, la riflessione di Servino non è tesa alla demonizzazione dell'”abuso”, ma anzi è da qui che occorre ripartire perché queste costruzioni parlano una lingua «non semplificata ma povera, che racconta non il degrado ma l’arroganza di chi non ha storie da raccontare» . Lingua parlata e linguaggio architettonico sono perfettamente sovrapponibili. Se la percorri [questa specie di città] a occhi chiusi e fai attenzione ai rumori sgraziati delle voci, puoi ricostruire -tenendo gli occhi chiusi- le sagome delle case. E’ la lingua dell’analfabetismo di ritorno che restituisce forme ingoiate senza essere masticate e cacate così, solo sporche di merda. E’ la città del futuro. È la città di tutti contro tutti. Dell’uomo troppo distratto per la rivoluzione».

Non sono il teorico dell’abuso.
Osservo l’abuso;
l’abuso miserabile
con la pietà di chi lo vive da dentro.

Detesto l’ipocrisia del recupero del paesaggio.
Penso che più verosimilmente sul paesaggio abbandonatosi possa sovrascrivere…

Beniamino Servino

:::: INFO ::::

La conferenza si terrà presso l’aula consigliare Fausto Ceraolo di Ladispoli, Piazza Giovanni Falcone 1, a partire dalle ore 17.00.

Modera:
– Antonietta Villanti, delegato del Decentramento;

Interverranno:
– Enza Evangelista, consigliere Ordine degli architetti di Roma;
– Crescenzo Paliotta, Sindaco della città di Ladispoli.

Introduce:
– Emmanuele Jonathan Pilia, critico di architettura ed editore.

Link:

http://michelevassallo.blogspot.it/2011/01/11-domande-beniamino-servino.html

http://wilfingarchitettura.blogspot.it/2011/10/0010-points-de-vue-beniamino-servino.html

https://vimeo.com/37071073

http://www.youtube.com/watch?v=BURPhhSHPxI

https://vimeo.com/25373728

http://ec2.it/beniaminoservino/projects


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.