La candida leggerezza di Luigi Borbone

1377876582_A0001904
“Candore, leggerezza e un tocco di frivolezza, consapevole e dunque composta.
Sono questi i segni distintivi della femminilità che ho voluto raccontare nella mia nuova collezione; gioiosa e solare, sobria e aggraziata. Una femminilità appassionata e riservata, che fa pensare alla bellezza e alla preziosità delle donne latino-americane…” Luigi Borbone
1377876205_A0001509

… Il candore è quello della luce intensa di mezzogiorno che si riverbera sulle facciate degli edifici coloniali e delle fastose cattedrali messicane.
Il bianco, dichiarazione di vitalità e purezza, scandisce una parte importante della
collezione, connotata da linee e volumi nitidi e precisi: le giacche delineano
accuratamente il corpo, rafforzandosi sulle spalle; le gonne, anch’esse rigorose, sono appena arrotondate sui fianchi e si oppongono a pantaloni scivolati e leggeri.
Accanto al bianco, il blue delle vesti della Virgen de Guadalupe, le dense tonalità del
rosso amaranto come quelle dei fiori selvaggi della Sierra e il giallo limone a ricordo
dall’oro delle miniere brasiliane.

borbone1
… La leggerezza è data dai tessuti dell’estate, il crepe di seta su tutti, utilizzato anche per i capi sport, così da conciliare freschezza e comfort.

… La frivolezza è intesa dallo stilista come tripudio, vivacità, magia.
La si coglie nella scelta della stampa, ideata dal designer, che richiama alla mente i suoi bozzetti di vestiti con le polleras – i tipici abiti che indossano le donne andine con la loro tipica trama fitta di elementi geometrici e floreali che impedisce all’acqua di filtrare.

1377876624_A0001976

Un guardaroba PE 2014 per ogni occasione: t-shirt sexy e caste al contempo che lasciano nude le spalle ma coprono il collo, aeree gonne lunghe in crepe di seta a fianco a quelle architettoniche in raso di cotone a palloncino o a sirena e abiti che seguono la linea ad “A”, adatti ad ogni tipo di donna. La sera si impreziosisce di cristalli Swarovski ad effetto aurora boreale, brillando come il mare di Zicatela.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.