La meraviglia dell’AltaRoma presso il MAXXI – fino al 3 Maggio

Si è aperta il 2 Dicembre 2014 e si concluderà il 3 Maggio 2015  la mostra intitolata BELLISSIMA. L’ITALIA DELL’ALTA MODA 1945-1968 presso il MAXXI (Museo delle Arti del XXI secolo) di Roma con il partenariato di AltaRoma, per la curatela di Maria Luisa Frisa, Anna Mattirolo e Stefano Tonchi.

Bellissima

Fonte: Alta Roma Scpa, Ufficio Stampa
BELLISSIMA. L’ITALIA DELL’ALTA MODA 1945-1968 è un progetto articolato in una mostra e in un libro che ripercorrono, come in un lungo viaggio per tappe, la genesi e il grande successo del Made in Italy e del Made in Rome. Accanto alla selezione di abiti in mostra che hanno costruito l’identità della moda italiana, il libro,
complementare al progetto espositivo, racconta, da un altro punto di vista, l’Italia dell’Alta Moda dal 1945 al 1968 attraverso un’idea di policentrismo che individua in ciascuna città (Roma, Milano, Torino, Firenze, Venezia, Napoli) un significante e un significato ben precisi, e approfondisce tematiche e vicende che hanno contribuito alla messa a punto di un sistema di eccellenza fatto di sapienza artigianale, intelligenza industriale, tradizione, progettualità. Servendosi di testi storici, di critici e giornalisti, e di un ricco apparato iconografico, il libro, come una sorta di atlante, mette in evidenza le costellazioni dell’Alta Moda italiana, così legata alle specificità delle diverse città, delineando un’immagine che funzionava bene all’epoca e che continua a funzionare ancora oggi.

“Altaroma è orgogliosa che, grazie all’impegno del Maxxi, dei curatori e dei numerosi partner del progetto, a partire da Bulgari, oggi a Roma, in un museo di arte contemporanea, si inauguri una mostra di moda così prestigiosa. Si realizza così un sogno per Altaroma che da anni è impegnata nel restituire all’Alta Moda italiana e al Made in Italy il giusto peso ed il dovuto significato” – dichiara la
Presidente di Altaroma Silvia Venturini Fendi – “Altaroma, da tempo, aveva individuato linee programmatiche e progettuali con aspettative che, con il progetto “Bellissima”, trovano finalmente compimento e soddisfazione. “Bellissima” non è solo una mostra sulla storia della moda italiana; è piuttosto un’opera di ricostruzione storiografica che con rigore scientifico, oltreché estetico, non si limita a glorificare, ma contestualizza storicamente e geograficamente un patrimonio italiano culturale, economico, sociale.”

Il contributo di Altaroma si estende anche al progetto Controcanto, una serie di micro eventi che porranno il progetto Bellissima a confronto con le realtà indipendenti della moda contemporanea, come riviste, blog e magazine online, piattaforme di promozione dei nuovi talenti, evidenziando che la moda è un fenomeno culturale e creativo alimentato continuamente dal passato. Designer, critici, professionisti, studiosi di moda e creativi saranno invitati, in talk e presentazioni, a rileggere le qualità dell’alta moda italiana a partire dal presente.
Nell’ambito di tali iniziative, in questi giorni 60 studenti provenienti da scuole, università e accademie di moda, hanno già potuto assistere, accompagnati dai curatori, alle fasi allestitive della mostra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...