La geometria dei blocchi di colore

Nessuna sfumatura. Nessun tono cangiante. Un colore, nessuna pausa, un altro colore…e così via. E’ il blocco di colori o anche colori in blocco, insomma il color blocking (con l’inglese non si sbaglia mai, in fondo). Una tendenza che con l’arrivo della bella stagione torna a stupire.
Si ispira direttamente alle tele più famose della storia dell’arte moderna e contemporanea. Colori che si contrappongono, non facilissimi da utilizzare ma il risultato può essere sorprendente.

Il primissimo capo da menzionare è senza ombra di dubbio il Mondrian Dress di Yves Saint Lauren, oggi conservato in prestigiosi musei. Con i suoi blocchi white, red, blue, black, and yellow continua ad ispirare tantissimi stylist. Un omaggio che spesso si ripete, ma che non delude mai.
yves-saint-laurent_-tribute-to-piet-mondrian
Compare sempre più la figura dello statunitense Mark Rothko che con il suo espressionismo astratto (volendo utilizzare semplici etichette per individuare la sua opera, lungi dal voler essere riduttivi) è riuscito ad influenzare Roksanda e anche il celebre marchio Burberry.
E come non tornare poi agli anni ’80. Del resto anche il cubo di Rubik non era altro che un gioco di colori. E che colori: li ritroviamo ad esempio in DSquared2, Cedric Charlier, Iceberg, Fausto Puglisi, Christian Louboutin.
Parola d’ordine è dunque osare. No alle fantasie, sì alle tinte unite. Una meraviglia per gli occhi!

Burberry Prorsum / Fausto Puglisi / ADEAM / Bottega Veneta / Alberta Feretti / Carolina Herrera –
Burberry Prorsum / Fausto Puglisi / ADEAM / Bottega Veneta / Alberta Feretti / Carolina Herrera – photos via Style.com
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...