Grande successo per il Premio Ago d’Oro di Salvo Esposito

Giunge alla sua XXI Edizione il Premio Ago d’Oro ideato e realizzato dal giornalista e press agent Salvo Esposito. La manifestazione si è svolta a margine delle giornate dell’alta moda di Roma in data 1 Febbraio 2016 a partire dalle ore 19.00 nel cuore di Via Veneto presso il Grand Hotel Palace Rome.

Un’edizione in stile Dolce Vita

Un’atmosfera da vera e propria Dolce Vita entro un’immancabile cornice liberty, nella fattispecie, il Salone Cadorin, insieme al gota della couture italiana Salvo Esposito. Le statuette di sublime raffinatezza artigianale sono state realizzate, come ormai da anni, dal maestro orafo Gerardo Sacco.

A ritirare il premio una nutrita parata di Vip

Madrina della serata Elisa Silvestrin, annunciatrice di Rai 1, che ha prestato la propria professionalità per presentare la serata, impreziosita da un rosso fiammante firmato Balestra.

Salgono sulla pedana insigniti del tanto ambito premio: Stefano Dominella e Guillermo Mariotto della maison Gattinoni, ricevono il premio dalla giornalista del TG 2 Maria Concetta Mattei; l’attore Antonio Giuliani è premiato dalla principessa Barbara Massimo.

Premiati, successivamente, Adriana Volpe – che con Sefano Dominella conduce una rubrica di moda ogni mercoledì mattina nella fortunata trasmissione di Michele Guardi, Mezzogiorno in Famiglia; Lorena Cacciatore e Cristiano Caccamo – new generation del cinema italiano – reduci dalla fortunata fiction Il Paradiso delle Signore di Rai 1; il regista di moda Stefano Scioscia – premiato da Federica Balestra; l’hair stylist delle dive Salvatore Sisca fregiato dalla Silvestrin.

Una vera e propria parata di personaggi del mondo dello spettacolo e della moda: a salire sul podio infatti la ex top -model Daniela Azzone che vanta chilometri di passerella per i big del made in italy e campagne pubblicitarie scattate da Newton per Gucci e Mario Valentino; l’incantevole Anna Danilova, donna immagine di Gattinoni per quest’ultima tornata dell’alta moda e in passerella per Raffaella Curiel.

Per la sezione dedicata all’eleganza a trionfare è la principessa Gesine Doria Panfili. Presente anche lo “stilista dell’anno” Tony Ward – di ritorno dai successi della Ville Lumière (che si protraggono ormai da alcune stagioni) – il quale ha conferito il premio alla nota giornalista Cinzia Malvini.

Infine, il patron della serata Salvo Esposito, ha consegnato l’ago d’oro a Pamela Villoresi, la bella e applauditissima Viola nella pellicola Premio Oscar “La Grande Bellezza” di Sorrentino. L’attrice, durante la premiazione, ha annunciato ai presenti che si concederà un periodo sabbatico (un anno e mezzo) dai palcoscenici italiani per dedicarsi al mondo cinematografico.

SETTANT'ANNI DEL BIKINI MODELLA CON BIKINI GERARDO SACCO

Tra la folla si riconosce una nutrita parata di vip: rampolli di sangue blu come i principi Scipione Borghese, Guglielmo Giovanelli Marconi e Vincenzo Caracciolo d’Aquara, il marchese Giuseppe Ferraioli e Daniele Taddei.

I calici si sono alzati per brindare alle settanta candeline di un capo cult del guardaroba femminile, il Bikini, che il maestro orafo Gerardo Sacco per l’occasione ha guarnito con fili di micro perle, coralli e una preziosissima medusa. L’evento sta avendo forte impatto e risonanza mediatica.
Molti i giornali a scriverne (es. Il Messaggero); si è parlato del premio anche durante il programma Mezzogiorno in Famiglia di Rai 2.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...