New York Fashion Week al via. Ma qualcosa sta cambiando

Dopo il menswear di gennaio è la volta della moda femminile. New York ospita la Fashion Week dall’11 al 18 febbraio. Ultima tappa istituzionale sarà Parigi.
Ricchissimo il calendario e tante novità. A partire, ad esempio, dallo spazio denominato InstaPit, il primo angolo dedicato agli Instagrammers e ideato da Tommy Hilfiger, grazie al quale lo stilista riesce a stupire tutti.
In passerella sorridenti e terribilmente ironici sono inoltre Ben Stiller e Owen Wilson, proprio in coincidenza all’uscita dell’ultimo  film Zoolander2 col quale i due prendono in giro la setta “degli stilisti incappucciati” e gli hipster “glam or cool”.

Ma il mondo della moda sta cambiando; l’angolo InstaPit ne è forse un piccolo assaggio. Lo sanno molto bene gli “addetti ai lavori” di New York che cercano nuovi modi per portare avanti il fashion show. Altro esempio, in linea con nuove sperimentazioni, Kanye West presenterà la sua collezione Yeezy Season 3 al Madison Square Garden trasmettendola in contemporanea in alcuni cinema selezionati in tutto il mondo. Una possibilità innovativa di poter fruire dello spettacolo della moda. Vero è, d’altro canto, che agenti specializzati, event planners (ma anche bagarini) propongono ormai online i biglietti degli eventi; ciò avvicina lo show della moda alle partite di baseball o ai concerti al Madison Square Garden. Sicuramente è in atto un processo irreversibile, probabilmente di democratizzazione del comparto della moda. Probabilmente. Novità è poi il ritorno in patria – quindi a Milano – di Diesel Black Gold. Nulla da discutere. Fa discutere invece la “sfida” lanciata da Tom Ford di non sfilare affatto, almeno durante le settimane della moda “canoniche”. E con lui anche altri come BURBERRY e VETEMENTS.

Malgrado comunque stilisti e buyers lamentino la “vecchia maniera” delle sfilate, The Show Must Go On. E dunque prosegue il calendario, zeppo di nomi importanti – non solo della moda. E’ il caso della collaborazione di Rihanna con il gruppo Puma, che va avanti ormai dal 2014 e per il quale la cantante ha già ideato un must del guardaroba di molte fashion-victim le Puma Suede Creeper. I big della moda arriveranno nel weekend: Diane von Furstenberg, Michael Kors, Ralph Lauren e Calvin Klein. Sfileranno inoltre le italiane Francesca Liberatore e Chiara Boni La Petite Robe.

408300_191507570984025_689973283_n copy

408300_191507570984025_689973283_n copy2

408300_191507570984025_689973283_n copy3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...